Home | Webmaster | Seo Search Engine Optimization
Seo Search Engine Optimization2016-10-14T13:29:13+00:00

Seo Search Engine Optimization

Ottimizzazione dei siti internet all’interno dei motori di ricerca

Con il termine SEO, Search Engine Optimization, vengono individuate tutte le attività finalizzate all’ottimizzazione dei contenuti web all’interno dei motori di ricerca. Il termine SEO è anche utilizzato per intendere l’esperto di tale attività, il Search Engine Optimizer. Le attività SEO spesso vengono associate e gestite in parallelo ad attività SEM, Search Engine Marketing, per quanto riguarda la gestione della pubblicità nei motori di ricerca e/o affiancate ad attività marketing all’inteno dei Social Network.

Le attività SEO sono abbastanza semplici, il segreto però risiede nell’esperienza ed assoluta conoscenza dei motori di ricerca e dei parametri che vengono utilizzati per offrirci ogni giorno risultati efficienti.

Prima di proseguire, è opportuno chiarire che i motori di ricerca al giorno d’oggi sono strutturati in modo tale da offrire due tipi di risultati: organici e a pagamento.

I risultati a pagamento sono frequentemente posizionati nella barra destra della pagina dei risultati dei motori di ricerca oppure in alto tra il campo di ricerca e prima dei risultati organici distinguendosi da questi ultimi grazie a sfondi leggermente colorati.

 

Seo - esempi risultati organici e a pagamento

Guida Seo – Esempi di risultati organici e a pagamento nei motori di ricerca.

 

I risultati organici, o anche naturali, sono il frutto di un buon posizionamento e quindi di un buon lavoro SEO.

Non confondere posizionamento con indicizzazione.

Un motore di ricerca non è altro che un contenitore di pagine web che, su richiesta dell’utente, cerca all’interno dei propri indici il miglior risultato attraverso algoritmi specifici. Google ad esempio utilizza oltre 200 parametri.

Il primo step è fare amicizia con il motore segnalando il proprio sito attraverso la semplice funzione “Add Url” chiedendo di essere indicizzati (o essere inclusi negli indici).

I motori di ricerca più evoluti ed utilizzati come Google e Bing permettono la registrazione a servizi “Webmaster Tools” ed avere accesso a strumenti dedicati alla gestione del proprio sito all’interno degli indici.

È caldamente consigliato l’utilizzo di tali strumenti per poter segnalare ai motori in maniera più dettagliata la composizione del sito web e l’invio del file robots.txt e della Sitemap.

L’utilizzo degli strumenti webmaster permettono la consultazione di importanti dati finalizzati all’ottimizzazione delle pagine del sito web all’interno del motore di riferimento. Tra le funzioni più importanti e diffuse troviamo:

  • Stato dell’indicizzazione
  • Query di Ricerca
  • Posizionamento
  • Errori delle pagine
  • Miglioramenti HTML
  • Invio/Reinvio Sitemap

La procedura di aggancio tra il sito web e gli strumenti webmaster avviene tramite la verifica della proprietà del sito web.

Le procedure standard più diffuse sono:

  • Upload di un file html fornito dal motore
  • Inserimento di metatag segnalate dal motore

Dal momento in cui un sito web viene verificato generalmente trascorrono diversi giorni per iniziare ad avere dati corretti da consultare.