Home | Come registrare una Testata Giornalistica
Come registrare una Testata Giornalistica2016-10-14T13:29:38+00:00

Come registrare una Testata Giornalistica

Depositare o registrare una testata giornalistica i passi da seguire sono semplici

Recarsi presso l’Ufficio Stampa del Tribunale di propria competenza, ovvero del proprio territorio di residenza o della sede legale della società che editerà la testata giornalistica.

Richiedere alla Cancelleria del Tribunale l’apposita documentazione per la registrazione o deposito della testata giornalistica, dove sarà inoltre richiesto:

  • una dichiarazione con firma autenticata con indicati nome, cognome e domicilio del Proprietario
  • una dichiarazione con firma autenticata con indicati nome, cognome e domicilio del Direttore Responsabile
  • Titolo e Natura della pubblicazione.

Il Direttore Responsabile di una testata giornalistica può essere iscritto sia nell’albo dei giornalisti pubblicisti che professionisti. La differenza tra un giornalista pubblicista ed un professionista è che il pubblicista non ha svolto alcun esame per accedere all’albo.

NB: Il Direttore Responsabile, non deve essere investito di alcun mandato parlamentare. In alternativa è necessaria la nomina di un vice direttore.

Occorrono inoltre:
Certificati di nascita, residenza e cittadinanza del Direttore Responsabile e del Proprietario o Editore;
Documenti che confermano il possesso dei requisiti per l’iscrizione nelle liste elettorali politiche;
Un documento che comprovi l’iscrizione da Pubblicista o da Professionista all’Ordine dei Giornalisti.

Nel caso delle testate tecniche, è possibile chiedere l’iscrizione nell’Elenco Speciale.

Nella domanda di registrazione della testata occorre specificare le generalità della casa editrice proprietaria della testata, il server provider nel caso delle testate online (la tiratura, la distribuzione, l’indirizzo della redazione, l’indirizzo e le generalità dello stampatore nel caso si testate cartacee).

Se la testata contiene spazi pubblicitari, occorre iscriversi anche al R.O.C. (Registro Operatori della Comunicazione).

NB:

Possono iscriversi all’Elenco Speciale tutti i soggetti che, pur non esercitando l’attività di giornalista, intendano assumere la direzione di testate giornalistiche, periodici o riviste a carattere tecnico, professionale o scientifico, con esclusione di testate giornalistiche sportive e cinematografiche, devono presentare domanda di iscrizione al Consiglio regionale nella cui circoscrizione il richiedente (il soggetto che intende assumere la direzione della testata giornalistica) ha la residenza o il domicilio professionale (ai sensi dell’art. 16 legge 526/1999).

Alla domanda deve essere allegata una dichiarazione nella quale risultino dettagliatamente precisati gli elementi occorrenti alla determinazione della natura specializzata della pubblicazione stessa.