Home | Come costituire associazione
Come costituire associazione2016-10-14T13:29:10+00:00

Come costituire un’associazione

Prima di dare vita ad un’associazione occorre individuare, prima di ogni altra cosa, il tipo di associazione che si intende costituire.

Principali tipologie di Associazione

  • Associazione di volontariato o organizzazione di volontariato
    (Legge 266/1991, Legge quadro sul volontariato)
    Servizi gratuiti a favore di soggetti terzi che versano in uno stato di bisogno;
  • Associazione di promozione sociale
    (Legge 383/2000 Disciplina delle Associazioni di Promozione Sociale)
    Attività di utilità sociale a favore di associati e/o terzi;
  • Associazione sportiva dilettantistica
    (Legge 27 dicembre 2002, n. 289, Articolo 90 Disposizioni per l’attività sportiva dilettantistica)
    Attività sportive dilettantistiche dove è necessaria l’iscrizione al Coni – Comitato Olimpico Nazionale Italiano;
  • Associazione generica
    (Legge regionale 14 febbraio 2008, n. 1 – capo III)
    Erogazione di servizi a soci e non, prevalentemente attraverso i propri volontari;

Individuata la tipologia, si può optare tra il costituire associazione con atto pubblico oppure con scrittura in forma privata. La differenza sostanziale risiede nella scelta tra depositare l’atto presso un notaio (con l’autentica delle firme, il quale, autenticandole, certifica anche la coerenza e la conformità dell’atto) oppure attraverso scrittura privata.

Atto Costitutivo e Statuto

L’Atto Costitutivo (che è diverso dallo statuto) e lo Statuto dell’Associazione compongono di fatto un Contratto di Associazione.

L’atto costitutivo deve contenere le seguenti informazioni:

E’ costituita in (via/piazza/viale, etc), (Comune) l’associazione denominata (nome dell’associazione). Essa funzionerà secondo le norme stabilite dallo statuto che si allega al presente atto costitutivo. Sono presenti i signori :

  • Nome Cognome – Data di nacita – Residenza – CF
  • Nome Cognome – Data di nacita – Residenza – CF
  • Nome Cognome – Data di nacita – Residenza – CF

Il presidente eletto dall’assemblea costituente è (nome del presidente). Il funzionamento dell’associazione è regolato dallo statuto.

Di seguito copia dell’atto costitutivo della WRA all’atto della costituzione nel luglio del 2005.

Costituire Associazione - Atto Costitutivo

Per ovvie ragioni sono state nascoste alcune informazioni personali.

 

L’atto costitutivo dell’associazione deve contenere le seguenti informazioni:

  • Lo scopo o gli scopi dell’Associazione
  • Condizioni per l’ammissione dei soci
  • Il regolamento interno
  • L’amministrazione

Un esempio di atto costitutivo è consultabile sul sito della WRA alla voce menù Statuto Associativo.

Successivamente può avvenire la registrazione presso l’Agenzia delle Entrate per l’attribuzione del codice fiscale.

Il modello da utilizzare è il Modello del codice fiscale AA5/6.

Nel solo caso della costituzione di un’associazione con scrittura privata è consigliabile la registrazione della stessa per una semplice ragione di tutela del nome. Tale consiglio non riguarda le associazioni costituite con atto pubblico in quanto, essendosi avvalse di un notaio che ne ha autenticata la nascita, ne rimane “prova” legale.

Tra i principali motivi fiscali per cui è consigliabile il rilascio del Codice Fiscale troviamo:

  • Possibilità di acquistare beni con fattura;
  • Intestare all’associazione beni immobili (tramite il suo rappresentante legale);
  • Stipulare contratti;
  • Stipulare contratti di locazione;
  • Richiesta di contributi e/o rimborsi spese a istituzioni;
  • Erogazione dei compensi;
  • Versamento delle ritenute d’acconto;
  • Compilazione di dichiarazioni fiscali;
  • Percepire dividendi;
  • Esercitare attività commerciali abituali;